Potresti essere tu!

 

EFIC-GRÜNENTHAL-GRANT

Maggiori informazioni su EGG

Potete trovare ulteriori informazioni sulle line guida, tempi, modulo per la richiesta online così come informazioni sui precedenti premi sul sito:

Gaby Erkens

Senior Scientific Relations Manager

gaby.erkens@grunenthal.com

EFIC-Grünenthal Grant

Incoraggiare i progetti di ricerca innovativa nella cura per il dolore

Per la decimal volta, Grünenthal GmbH in collaborazione con l’ European Pain Federation EFIC® sostiene giovani ricercatori nella fase iniziale dei loro progetti sperimentali di ricerca sul dolore in fase clinica e di fase I (basata su volontari). L’EFIC-GRÜNENTHAL Grant ha un valore di 200.000 euro ogni due anni, i premi per la ricerca possono essere valutati fino ad un valore di 40.000 euro per progetto.

Gli assegni di ricerca sono destinati alla ricerca clinica sperimentale sul dolore. Non saranno prese in considerazione proposte di ricerca su animali, simulazioni al computer, linee cellulari ecc. La decisione di istituire un premio è stata presa in modo indipendente dal Comitato di Ricerca Scientifico dall’European Pain Federation EFIC®. Grünenthal, in quanto specialista del dolore, apprezza il proficuo scambio di informazioni e di esperienze con giovani scienziati promettenti. Ciò ci aiuta ad identificare le lacune di trattamento e i problemi così come potenziali soluzioni per dar vita a nuovi farmaci.

L'impegno di Grünenthal nella ricerca sul dolore a lungo termine - offrendo veri benefici per i pazienti.

L'obiettivo di EG-G è quello di promuovere la ricerca nel dolore a lungo termine. Con questi premi Grünenthal dimostra la sua volontà ed abilità ad andare oltre l’orizzonte deli interessi commerciali a medio termine.

Dr. Andreas Siegenthaler dell’ University Hospital Berne, Svizzera Dr. Andreas Siegenthaler
University Hospital Berne, Svizzera

“Molto spesso è difficile per i giovani ricercatori ottenere dei fondi per la ricerca”, spiega Andreas Siegenthaler, dell’ University Hospital Berne / Svizzera, uno dei vincitori del Premio EFIC-Grünenthal del 2010, “specialmente quando non si è molto conosciuti nel campo di ricerca. Il premio EFIC-Grünenthal-Grant è una importante eccezione che dà la possibilità a progetti di rilievo, anche se il ricercatore non ha avuto occasione di pubblicare molti studi”.

Dr. Lannie Ligthart VU Università di Amsterdam, Paesi Bassi Dr. Lannie Ligthart
VU Università di Amsterdam, Paesi Bassi

“L'importanza di premi, come l’EFIC-Grünenthal Grant, non può essere sottovalutata. Dopo aver completato il mio dottorato ho sperimentato quanto sia difficile, nell’ ambiente accademico competitivo di oggi, andare avanti con la propria ricerca indipendente. Il premio EGG mi ha dato la possibilità di continuare a lavorare nel campo a cui voglio dedicare la mia carriera di ricercatore”, ha sottolineato la Dott.ssa Ligthart, VU Università di Amsterdam /Olanda, vincitrice di un uno dei premi EGG 2012.

Penso anche sia molto importante che questo premio venga dedicato nello specifico al tema del dolore. Il dolore non è generalmente qualcosa che uccide i pazienti, e credo che il finanziamento tende a supportare la ricerca per malattie mortali piuttosto che il dolore. Tuttavia il dolore causa terribili sofferenze e praticamente tutti ne sono colpiti in un momento o in un altro della loro vita. Questa borsa di studio è molto importante per generare la consapevolezza dell'importanza di questo tema.”

Dr. Stefano Tamburin dell'Università di Verona, Italia Dr. Stefano Tamburin
Università di Verona, Italia

Il Dott. Stefano Tamburin dell'Università di Verona / Italia, anch’egli uno dei vincitori 2010, aggiunge: "La ricerca richiede più che buone idee. Essa necessita di denaro per la realizzazione del progetto. L'EGG è stato ideale per la realizzazione dei miei progetti, soprattutto perché ogni cosa è stata molto semplice. Il mio progetto è stato accettato senza limitazioni, e ho potuto dedicarmi completamente alla mia ricerca ".