Farmacovigilanza

La Farmacovigilanza

La Farmacovigilanza è la disciplina scientifica relativa all' individuazione, valutazione, comprensione e prevenzione di effetti avversi o qualsiasi altro problema correlato ad un medicinale per uso umano. L'obiettivo della farmacovigilanza è quello di prevenire eventuali danni causati dall’insorgenza di reazioni avverse nell’uomo originate dall’ utilizzo del prodotto medicinale autorizzato, entro e al di fuori dei termini stabiliti per l’autorizzazione al commercio, o da esposizione professionale. Inoltre la farmacovigilanza promuove la sicurezza e l’efficacia del prodotto medicinale, in particolare fornendo tempestivamente le informazioni di sicurezza sul medicinale ai pazienti, agli operatori sanitari e al pubblico.
 

La segnalazione spontanea da parte di medici, farmacisti, operatori sanitari e pazienti è, pertanto, essenziale per continuare a monitorare il profilo di efficacia e sicurezza dei farmaci nelle reali condizioni d'impiego nell’uomo.

La Farmacovigilanza è un'attività a tutela della protezione dei pazienti e della salute pubblica.

A chi segnalare una reazione avversa:

Il medico di medicina generale, il pediatra di libera scelta, il farmacista e il cittadino devono inviare la scheda di segnalazione di sospetta reazione avversa alla ASL di competenza. Il medico ospedaliero, lo specialista ed il farmacista ospedaliero devono inviare la segnalazione alla Direzione Sanitaria dell'Ospedale. Il Servizio di Farmacovigilanza dell'ASL o dell'Ospedale provvederà ad inserire la segnalazione nella rete di Farmacovigilanza dell'Agenzia Italiana del Farmaco.

Come segnalare una reazione avversa:

Le Modalità di segnalazione delle sospette reazioni avverse ai medicinali ed i relativi moduli ministeriali sono scaricabili dal sito dell’Agenzia Italiana del Farmaco:
 

http://www.agenziafarmaco.gov.it

Per contattare la Farmacovigilanza Grunenthal:

drugsafety.it@grunenthal.com