Grünenthal utilizza i propri cookie e quelli di terze parti per migliorare l'esperienza di navigazione, offrire contenuti personalizzati e migliorare i propri servizi. Utilizziamo script di analisi che impostano i cookie di tracciamento. Maggiori dettagli e informazioni possono essere trovati nella nostra Informativa sulla privacy - si prega di fare riferimento a questo per regolare le impostazioni per il tracciamento analitico del sito web (ad esempio, abilitare/disabilitare).

 

Sono d'accordo

;

02/10/2021

10 febbraio 2021 – Grünenthal ha annunciato oggi di aver completato con successo l'acquisizione dei diritti europei (ad esclusione di Spagna e Regno Unito) di Crestor™/rosuvastatina, per un corrispettivo complessivo di 350 milioni di dollari.

"Le malattie cardiovascolari sono tra le malattie più gravose in Europa1 e siamo orgogliosi di fornire un'opzione terapeutica significativa per questi pazienti", ha dichiarato Gabriel Baertschi, CEO di Grünenthal. " Il completamento di questa acquisizione è un'importante pietra miliare per Grünenthal."

Secondo i termini di questo accordo, Grünenthal ha acquisito i diritti esclusivi per commercializzare il prodotto e i suoi marchi associati in oltre 30 mercati europei. Entro il 2025 Grünenthal si occuperà anche della produzione e del confezionamento per i mercati definiti.

La molecola continua a generare ricavi significativi. Le sue vendite totali nel 2019, nei paesi in cui sono stati acquisiti i diritti, sono state di 136 milioni di dollari (122 milioni di euro). Tale accordo fa parte della strategia di Grünenthal che punta a stringere deals che hanno il potenziale di rafforzare ulteriormente le performance finanziarie dell'azienda, supportando gli investimenti in ricerca e sviluppo nell’area del dolore.

Questa acquisizione è l'ultima di una serie di acquisizioni e partnership che Grünenthal ha concluso negli ultimi anni, tra cui i relativi ai diritti europei di Nexium™, i diritti globali (esclusi USA e Giappone) di Vimovo™, i diritti globali di Qutenza™ e i diritti globali (escluso il Giappone) di Zomig™. Dal 2016 ad oggi l'azienda ha firmato accordi per un valore totale di oltre 1,7 miliardi di dollari.

Grünenthal mira a rafforzare ulteriormente le sue attività di ricerca nell’area del dolore e ad esplorare opportunità di crescita nei suoi principali mercati, in particolare Europa, Stati Uniti e America Latina.

“Con questo deal - conclude Aldo Sterpone, Presidente e Amministratore Delegato di Grünenthal Italia - Grünenthal amplia ulteriormente il suo portfolio, caratterizzato da farmaci dall’efficacia riconosciuta per bisogni terapeutici ancora non totalmente soddisfatti. L’obiettivo strategico a cui rispondono questi accordi è quello di rafforzare il sostegno economico per supportare sempre di più le nostre attività di ricerca e sviluppo, per un mondo libero dal dolore.”

1 Townsend N, Wilson L, Bhatnagar P et al. Cardiovascular disease in Europe: epidemiological update 2016. European Heart Journal. 2016;37:3232-3245.

A proposito di Grünenthal

Grünenthal è leader globale nella gestione del dolore e delle malattie correlate. Siamo un’azienda farmaceutica privata, basata sulla ricerca, con una lunga tradizione nel fornire trattamenti innovativi e tecnologie all’avanguardia per i pazienti di tutto il mondo. Il nostro scopo è migliorare la vita dei pazienti e l'innovazione è la nostra passione. Stiamo concentrando tutte le nostre attività e sforzi per lavo-rare verso la nostra visione di un mondo libero dal dolore.

Con headquarter ad Aachen, in Germania, Grünenthal è una società completamente integrata che offre supporto lungo l'intera catena del valore, dallo sviluppo dei farmaci alla commercializzazione. Siamo presenti in 29 paesi con filiali in Europa, America Latina e Stati Uniti, abbiamo un ampio portfolio di prodotti venduti in più di 100 paesi e impieghiamo 4.500 persone in tutto il mondo.

Sono oltre 550 le persone impiegate, a livello nazionale, nella filiale Grünenthal Italia e nello stabilimento produttivo di Origgio, uno dei 5 siti produttivi del gruppo assieme a quelli in Cile, Ecuador, Germania e Svizzera. Rilevato da Grünenthal nel 1996, l’impianto produttivo di 50.000 mq2 è impegnato anche in servizi di produzione, assemblaggio e confezionamento per conto terzi e vanta una capacità produttiva in grado di erogare più di 2 miliardi di singole unità all'anno e di esportare il 98% della produzione in Europa, Asia e Sud America.

 
Ulteriori info su www.grunenthal.itwww.grunenthal.comwww.grunenthal-pro.com/
Seguiteci su LinkedIn: Grunenthal Italia e Instagram grunenthal

 

Chiara Lattuada

Head of Communication

Grünenthal Italia S.r.l.


Via Carlo Bo, 11

20143 Milano

E-Mail Chiara.Lattuada@grunenthal.com

Phone +39 333 8425690


 
Link esterno:
Stai per abbandonare il sito di www.grunenthal.it per essere indirizzato ad un altro sito. Le informazioni contenute in questo sito potrebbero essere soggette a norme diverse da quelle vigenti in Italia. ... Annulla ... Ok